IL PROGETTO SALI A BORDO

IL PROGETTO SALI A BORDOIL PROGETTO SALI A BORDOIl Progetto “Sali a bordo” nasce dall’unione di diverse realtà associative del territorio di Chioggia accomunate dall’idea e dall’esigenza di permettere alle persone disabili di poter conoscere e apprezzare le ricchezze che il  territorio offre ai suoi cittadini e ai turisti.

Il mare, la laguna e ciò che da essa viene lambito sono parte integrante e inscindibile della vita di chiunque abiti o si trovi come visitatore di Chioggia: la finalità del progetto è avvicinare al mare ogni soggetto, superando le preclusioni e le barriere fisiche o culturali che ne impediscono la piena realizzazione come persone e come cittadini.
L’opportunità messa in campo è quella di offrire a persone disabili residenti o turisti di poter apprezzare le bellezze e peculiarità di Chioggia, con l’imbarcazione “Kapitan Memo” e di scoprire i servizi offerti per un turismo privo di barriere architettoniche.

Sarà inoltre possibile organizzare delle attività ricreative e di preparazione da affiancare alle escursioni in modo da rendere l’esperienza completa:

  • La nostra zona costiera, differenza tra mare e laguna
  • I differenti tipi di imbarcazione per le diverse modalità di approccio al mare
  • La sicurezza in mare durante il viaggio in barca
  • L’approccio alla pesca amatoriale, primi semplici rudimenti

I partecipanti saranno coadiuvati nelle diverse attività a bordo da figure di comprovata esperienza e professionalità provenienti dalle Associazioni della città di Chioggia che hanno dato vita al progetto: da una parte Prometeo Soc. Coop. Soc. e ANFFASS da decenni impegnate nella cura e sostegno delle persone con disabilità fisica e psichica anche attraverso la gestione di Centri Diurni dove si svolgono diverse attività educative e di sviluppo delle abilità residue; dall’altra Lega Navale e Amici per il Mare che fanno della promozione della cultura del mare a tutti i livelli, della sensibilizzazione del territorio rispetto alle tematiche legate ai soggetti più deboli della popolazione la loro filosofia.

Il progetto inoltre è sostenuto dalla Città di Chioggia tramite la Pro Loco e dalla Fondazione Clodiense che hanno riconosciuto il carattere innovativo e l’impegno alla collaborazione di realtà specifiche per raggiungere un importante obiettivo.


Ogni persona ha il diritto di vivere la città e ciò che la circonda appieno nelle sue potenzialità.


Crediamo che la cultura e l’accoglienza di una città si misurino anche con l’attenzione che viene riservata alle persone con maggiori difficoltà, siano essi turisti o residenti.
Chioggia, infatti, è all’avanguardia nei servizi alla disabilità e questo progetto va anche nella direzione di promuovere tale eccellenza. Da giugno ad agosto viene offerta a turisti, residenti, gruppi organizzati ed associazioni di supporto ai disabili la possibilità di effettuare delle escursioni nella laguna che circonda Chioggia e giornate a tema o gite incentrate sul mare e le escursioni marittime.

Al contempo vengono fornite informazioni utili sulle strutture ricettive turistiche accessibili, comunicate tramite brochure informative ed il sito web www.saliabordo.eu

IL PROGETTO SALI A BORDO ultima modifica: 2015-03-13T16:51:23+00:00 da saliabordo